Ero appassionata di mobili antichi

Ero appassionata di mobili antichi. SONO appassionata di mobili antichi. Non capisco ancora come si possa scegliere un mobile laccato bianco svedese invece di un tavolo dell’ottocento o inizi novecento. Ma insomma, sono gusti. Comunque, dicevo. Io e mia madre (io) compravamo (ogni tanto) una rivista di mobili antichi della quale – ovvio – non ricordo il nome, l’aprivamo sul tavolo della cucina (in stile moderno) e la sfogliavamo con una penna in mano (io) per cercare (in teoria) mobili interessanti da acquistare.
Capitò sotto mano una madia color miele in possesso di un signore di Parma.
Così, gambe in spalla, mi misi in viaggio col mio fidanzat(ino) dell’epoca alla volta di Parma (da leggersi con la erre parmense, Parrrrma).
Non era proprio Parma-Parma, era più Ma-dove-cazzo-siamo-finiti.
Comunque, arrivammo.
Lei era lì (in un fienile), il colore era quello, ma lei… lei… era… diversa. Era, come dire, tozza.
La portammo comunque a casa, diversamente madia com’era. A noi piaceva. Tanto.
Mia madre non fu contentissima e, insieme alla sua fida restauratrice (centoquarantacentimetri di donna urlatrice e riccioluta), convenì che il mobile doveva essere stato abbassato a forza.
Le gambe, insomma, erano state segate, probabilmente per farne un tavolo più comodo e una madia più brutta.
Quando dovetti (eh) scegliere che mobili della mia mamma sarebbero venuti con me, scelsi lei per prima (forse per primaprima no), perché era la nostra madia brutta-ma-coraggiosa. Era stato tutto, tutto magico. Dal cerchiarla sul giornale in cucina con mamma, al caricarla sopra una vecchia Rover SW mentre l’ex fidanzat(ino) sacramentava chiedendosi cosa mai avesse fatto di male. A vent’anni i nostri coetanei andavano a fumare, noi in giro per la provincia a raccattare mobili.
Che poi… io volevo dirvi che se non mi faccio i rotolini nei jeans è perché mi sento un po’ madia, un po’ mozzata. Ho le zampe corte, insomma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...