Michi ha fianchi morbidi e grandi curve

previewMichi ha fianchi morbidi e grandi curve.

Non è assolutamente grassa, e nulla in lei fa pensare alla parola troppo.

In effetti, mi accorgo ora, non ho idea di che taglia porti. Suppongo sia più vicina alla 50 che alla 48. Tuttavia non ha nessuna importanza, perché per capire bisognerebbe vedere.

Io la vedo, la sento, la guardo, la tocco e la annuso. Ancora e ancora. Di Michi non ci si stanca mai. È una di quelle donne che le altre donne invidiano e che gli altri uomini guardano.

Ma… Sorpresa! È mia. Perciò, arrivederci, addio, a mai più, bye bye.

Michi cammina per la strada come se non avesse (e in effetti non l’ha) fretta alcuna. Dimenticatevi le furiose donne dai capelli svolazzanti e dai tacchi ticchettanti e dai profumi troppo profumati che corrono berciando allo smartphone con voce isterica. Michi cammina con quel passo unico che appartiene solo ad alcune dive del passato e a pochissime donne del presente; cammina come se una corda invisibile la tirasse indietro, come se qualcosa opponesse resistenza al suo incedere. Il risultato è un passo molle, sinuoso e sicuro.

Le donne la invidiano perché non solo Michi si sente bella, ma lo è.

È bella perché sorride, perché si sente bene davvero anche in questo mondo pazzo di donne troppo magre e troppo stronze.

Cammina guardando avanti e mangiando pane o brioches a grandi morsi, spazzolando le briciole dal suo cappotto firmato, rigorosamente rosso. Poco importa quanti ne comprerà: saranno sempre rossi. Il che la rende riconoscibile anche da lontano. E se proprio si avessero problemi di vista, basterà aprire le orecchie. Michi canta continuamente.

Ha una voce bella, un po’ roca, un po’ bassa. Una voce da donna secca mora giacca in pelle sguardo da dura. E invece ti trovi davanti Michi-dal-cappotto-rosso, una ragazza dai capelli incredibilmente lunghi e incredibilmente folti, così che sembra avere una criniera in testa che lei non cerca in nessun modo di domare. “Decidono loro” dice. E loro decidono, certo! Decidono di essere ovunque, di coprirle il volto che poi lei si scopre con un gesto automatico, di finirle in bocca, dentro la borsetta, dappertutto! Michi allora sbuffa e ride, prende uno dei suoi mille lacci e se li lega. O almeno prova.

Michi è affamata d’amore, prende tutto ciò che c’è. Allarga le braccia e accoglie serena, e altrettanto serenamente dona.

È generosa, non fa giochetti, non usa giri di parole, non dice no se vuole dire .

Non si è più abituati alla schiettezza, vero? Io ho dovuto fare allenamento.

Ci è voluto un po’. Continuavo a chiedermi cosa diavolo ci fosse sotto. Poi ho capito che c’era solo lei.

Le ho detto grazie, un giorno. Lei non ha capito.

Abbraccio Michi come se dovesse sfuggirmi, la faccio ridere perché mi piace, la bacio per sentirla mugolare, la faccio godere perché amo quell’espressione sul suo volto.

Poi la tengo stretta perché non c’è niente di più bello, le racconto cose per farla rilassare, la massaggio per farla addormentare.

Ho trovato la mia Michi, la guardo sempre dormire, serena com’è, unica com’è, allegra anche mentre dorme.

A volte penso che mi mancherà, mentre dormo. Poi mi sento molto stupido e mi impongo di dormire ma,  alla mattina… Dio, che meraviglia vederla sempre lì, accanto a me!

E la stringo ancora, per non farla andare via.

Annunci

5 thoughts on “Michi ha fianchi morbidi e grandi curve

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...